Crea sito

Cheesecake al caffè

Mi sento già più sollevata, l’estate mi sembra più vicina e in effetti il caldo comincia a farsi sentire… Allora per premiarmi dell’esame appena passato e per rinfrescarmi le idee nelle pause studio ho ideato questo nuovo cheesecake! Ho utilizzato la panna da montare vegetale che trovai alla sagra del seitan e, nonostante gli ingredienti dubbiosi, non c’è dubbio che sia buona di sapore e poi vogliamo parlare di quella magnifica sensazione di vederla montare, gonfiare e diventare soffice soffice!!??!! Cucinare è proprio teraupetico….

Ingredienti (per uno stampo di 18cm):
10 digestive o 150 g biscotti secchi
30 g margarina
15 g cacao amaro
1 tazzina (15 g) di caffè
700 g yogurt di soia (pesato prima e scolato 24h)
380 g panna di soia da montare
50 g zucchero di canna
3- cucchiaini caffè macinato
200 g cioccolato fondente

Procedimento:
Sbriciolate i biscotti, unite il cacao setacciato e amalgamate aiutandovi con la margarina fusa e il caffè liquido (non zuccherato). Compattate questo composto alla base dello stampo e riponete in frigo.
Intanto preparate il ripieno mescolando lo yogurt (che avevate fatto scolare precedentemente per 24 ore, io uso la solita tecnica con un foglio di scottex in un recipiente di quelli forati per la ricotta, metto dentro lo yogurt  e ripongo tutto in una ciotolina delle giuste dimensioni, dove scolerà il liquido in eccesso) allo zucchero e al caffè in polvere setacciato. Unite 230 g di panna montata mescolando lentamente dal basso verso l’alto fino a che non sarà tutto ben amalgamato. Versate nello stampo, livellate bene per eliminare eventuali bolle d’aria e riponete in frigo.
Infine preparate la ganache sciogliendo sul fuoco basso il cioccolato con i restanti 150 g di panna liquida (non montata questa volta). Lasciate intiepidire qualche minuto e poi versate sulla crema del cheesecake.
Riponete in frigo una notte intera e al risveglio… gustate!!!

Volevo anche condividere con voi le novità riguardo la tesi!!! Finalmente la prof ha confermato di poterci seguire tutte (siamo in 3 per la stessa materia, anche una bella compagnia devo dire!), così posso dire di aver fatto un piccolo passo verso la strada che vorrei seguire… se poi è quella giusta si vedrà! L’argomento non si sa, si stabilirà col tempo a seconda delle nostre attitudini… visto che la materia è ortodonzia (tanto per capirci per lo più apparecchi per bambini e ragazzi) si tratta di capire se siamo capaci di interagire con i più piccoli  o se siamo più orientate a un lavoro di sola ricerca. Io non ho molta esperienza coi bimbi, però penso che dopo esser stata definita per 5 anni di liceo un “topo da biblioteca” dalla mia prof di lettere per il mio carattere solitario e taciturno ora non voglio essere anche un “topo da laboratorio”! Aiuto, come si fa!???! Speriamo che sia una bella e costruttiva esperienza…. :)

Con questa ricetta partecipo ai seguenti contest:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tags: , , , ,

4 Commenti a “Cheesecake al caffè”

  1. 21 giugno 2013 at 11:30 #

    GRAZIE L’AGGIUNGO SUBITO!

  2. Le Cuoche Per Gioco
    23 giugno 2013 at 14:00 #

    Grazie mille! Ricette inserite!

  3. 24 giugno 2013 at 21:07 #

    Favolosa, anche con i bottoncini/chicchi di caffè, sembra in smoking! ^_^
    Io uso fare le veg-cheesecake solo con il vegrino, mentre vedo che tutti usano mettere agar o addensanti, sono contenta di trovare anche te che lo fai così! ;)

    • Seme di Girasole
      24 giugno 2013 at 23:24 #

      Si a me piace un sacco!!! Questa è stata un’eccezione perchè ho trovato la panna di soia e ho voluto provare anche con quella, altrimenti preferisco il vegrino che è cremoso al punto giusto ;)

Lascia un commento

*

Powered by AlterVista