Crea sito

Chocolate cheesecake

Ultimamente, o meglio da troppo tempo, latito da questo blog… qualcuno mi chiede il motivo e sinceramente non saprei dirlo neanch’io! Strano no? Già dall’inizio non avevo poi tanti sostenitori, pian piano siete cresciuti un pochino, qualcun altro ha apprezzato il mio lavoro, ma io non riesco a stare al passo, pubblicare ogni giorno (o quasi) quello che mangio, anche se è solo un’insalata… sono fatta così, o faccio le cose per bene o non le faccio per niente… e di scrivere ricette banali (nonostante il mio intento iniziale fosse anche quello, come ho scritto nella mia presentazione) e fotografarle male non me la sento! Poi a causa dello studio, solo pochi amici a cui far assaggiare le mie “stranezze” e un incontro un po’ particolare che ho avuto proprio nel mese in cui ho avviato il blog, bè..non sono più tanto motivata come all’inizio. Forse sarebbe bene che ogni tanto io stessa in prima persona andassi a rivedere il perchè sono diventata vegan, per cedere meno alla pigrizia e alla tentazione di non cucinare, di non autoprodurre, di non rispettare il mio corpo, l’ambiente e gli animali.
Vi confesso che all’inizio non credevo che il blog portasse via così tanto tempo, che per farsi conoscere bisognasse partecipare a tanti contest e creare relazioni (anche virtuali) con altre blogger questo me lo aspettavo, ma forse sarebbe meglio dire che credevo che avrei avuto più tempo da dedicare al blog e invece quel poco tempo che ho tra una lezione e un esame ora lo dedico ad altri libri e ancora libri e sogni per la mia crescita personale… anch’io ho tanti difetti e a volte non basta colmare il vuoto con qualche dolcino o ricevere dei complimenti per sentirsi appagati, ma bisogna individuare il problema, studiarlo e affrontarlo: questo porta via tante energie e ti fa capire che a volte avere un carattere migliore è molto più importante del cibo. Non vuol dire che per me cucinare non sia importante e non mi piaccia, anzi tante di quelle volte è stata la mia terapia contro l’arroganza del mondo e della gente, tant’è che ancora oggi a volte sento un richiamo, un desiderio di inventare e ideare piatti originali o oggetti (che magari non indosserò ma li creo per il semplice gusto di veder uscire qualcosa di nuovo dalle mie mani).. solo dovrei riuscire a gestire meglio il tempo, per dedicarlo sia al mio Spirito che a qualcosa di più concreto, realizzando magari un giorno anche il sogno di vendere qualcuna delle mie creazioni… chissà se mai ci riuscirò! Per il momento ho un sogno ben più grande per quanto riguarda il mio futuro lavoro da dentista, ma quello (per scaramanzia) per ora non ve lo dico!!!

Tanto perchè oggi è lunedì e ogni cosa (come ogni dieta, ma speriamo con migliori risultati!) si comincia dal lunedì, cercherò di rimettermi in carreggiata con questa ricetta vecchia, ma nuova su questo blog. Non ho mai provato a fare un cheesecake vegan frullando il tofu, come si vede in molte ricette per il web, perchè con il frullatore che mi ritrovo non credo che raggiungerei mai la cremosità dell’originale dolce inglese…così ho elaborato questa versione golosissima e leggerissima con lo yogurt! Questa è la versione “base” e molto semplice da cui sono partita in passato per ideare il cheesecake alle ciliegie o al pistacchio già pubblicati. E’ da tanto che ho il desiderio di questo dolce fresco, adatto per questa stagione e credo che presto lo rifarò… intanto lo dedico a voi e a quelle nuove persone che hanno messo “mi piace” sulla mia pagina facebook, nonostante la mia assenza prolungata da questo blog sia quasi imperdonabile! Grazie!!!

Ingredienti (per uno stampo di 16 cm):
7 digestive (o 105 g dei biscotti che preferite)
30 g margarina
600 g yogurt di soia naturale
60 g zucchero di canna
180 g cioccolato fondente al 70%

Procedimento:
Come prima cosa mescolate lo yogurt allo zucchero e lasciatelo scolare (in una di quelle vaschette per la ricotta con un fazzoletto di carta) per 12 ore… io l’ho preparato alle 8 del mattino, così alle 8 di sera ho terminato il dolce e l’ho lasciato rassodare in frigo tutta la notte. Trascorso questo tempo sbriciolate i biscotti e mescolateli con la margarina fusa, aggiungendo un goccio d’acqua se fosse necessario inumidirli ancora. Compattate le briciole sul fondo dello stampo per farne la base e riponetela in frigo. Intanto fondete il cioccolato, quindi mischiatelo con una frusta allo yogurt scolato.
Quando la base si sarà ben compattata riprendetela dal frigo e versatevi la crema di yogurt e cioccolato. Riponete il cheesecake in frigo per qualche ora prima di servirlo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Tags: , ,

One Commenti a “Chocolate cheesecake”

  1. 20 maggio 2013 at 11:58 #

    Brava, ben detto, mi piacciono questi buoni propositi :)
    Per quanto mi riguarda in realtà anche scrivere sul blog è terapeutico, talvolta devo sconfiggere la fatica iniziale di cominciare da zero, ma quando parto non smetterei mai di parlare a vanvera :D
    Io la ricetta non la ricordavo quindi hai fatto benissimo a ripubblicarla, ha una consistenza favolosa :)
    un bacino, a presto! :*

Lascia un commento

*

Powered by AlterVista